giu 112014
 

Anche il 2012 torna ad avere piena validità per le progressioni economiche di chi lavora nella scuola. E’ questo il frutto dell’accordo che abbiamo firmato oggi all’ARAN, un accordo che vale per tutto il personale del comparto, docente e ATA. Avevamo come obiettivo prioritario la tutela del salario fondamentale e lo abbiamo conseguito nell’unico modo oggi possibile, assumendoci ancora una volta la responsabilità delle scelte necessarie. Continua a leggere

mag 222014
 

È comprensibile che al giorno d’oggi, e specialmente in campagna elettorale, si sia portati a inseguire la massima visibilità attraverso esternazioni che tuttavia, quando si ricoprono ruoli di grande responsabilità, andrebbero sempre attentamente misurate. Soprattutto quando si affrontano questioni delicate e complesse come quelle che riguardano istruzione e formazione. La ministra… leggi tutto

mag 212014
 

“La Cisl non ha mai preteso che il Pd, o altri partiti politici, diventassero la cinghia di trasmissione del sindacato o viceversa. Il Presidente del Consiglio Renzi farebbe bene a precisare il senso delle sue affermazioni generiche che offendono milioni di nostri iscritti che sono stanchi di ascoltare queste analisi pretestuose e prive di fondamento. Utilizzi altri argomenti per… leggi tutto

mag 192014
 

Arriva in questi giorni a tuiti gli iscritti la rivista “Scuola e Formazione” (n. 5-6). Nell’editoriale, Francesco Scrima affronta il tema del rapporto fra politica e sindacato in una stagione dominata dal decisionismo. Due ragioni – bisogno di una politica rinnovata, attesa e necessità di veder superata la crisi economica – spiegano in gran parte il favore crescente di cui gode chi…  leggi tutto

mag 192014
 

Parte il nuovo sindacato del Lavoro pubblico Cisl. Le sei categorie cisline del pubblico impiego – Funzione pubblica, Scuola, Sicurezza, Medici, Università, Innovazione e Ricerca – hanno votato oggi la nascita del più grande sindacato dei lavoratori italiano: 585mila iscritti, 25 mila delegati Rsu. Obiettivo: mettere insieme tutti i lavoratori del settore pubblico in un soggetto più forte nel ruolo di rappresentanza e tutela. Ma soprattutto giocare da protagonisti nella riforma della Pa. “Siamo noi l’innovazione – afferma Francesco Scrima (Cisl Scuola), che coordinerà il nuovo soggetto, affiancato da Pompeo Mannone (Fns Cisl), Biagio Papotto (Cisl Medici), Antonio Marsilia (Cisl università), Giuseppe De Biase (Fir Cisl) e Giovanni Faverin (Cisl Fp),– La semplificazione parte dal sindacato. Unificando sei federazioni e parlando con una voce sola: mettere al centro le competenze e dare al paese servizi nuovi, più veloci e che costino meno al cittadino”. Leggi tutto

mag 122014
 

papaCari amici, buonasera! Prima di tutto vi ringrazio, perché avete realizzato una cosa proprio bella! Sì, questo incontro è molto buono: un grande incontro della scuola italiana, tutta la scuola: piccoli e grandi; insegnanti, personale non docente, alunni e genitori; statale e non statale…
Ringrazio il Cardinale Bagnasco, il Ministro Giannini, e tutti quanti hanno collaborato; e queste testimonianze, veramente belle, importanti. Ho sentito tante cose belle, che mi hanno fatto bene! Si vede che questa manifestazione non è “contro”, è “per”! Non è un lamento, è una festa! Una festa per la scuola. leggi tutto