mar 052014
 

Il disegno di legge di conversione del DL 3/2014 è stato approvato dall’Aula del Senato nella mattinata di oggi, nel testo proposto dalla Commissione istruzione, contenente  un EMENDAMENTO SULLE POSIZIONI ECONOMICHE  del personale ATA. Con tale emendamento si è stabilito di rendere disponibile la somma di 38,87 milioni di euro destinata -  attraverso lo svolgimento di una specifica sessione negoziale – al riconoscimento di una somma una tantum a carattere stipendiale, a copertura delle attività svolte dal personale interessato destinatario, negli aa.ss. 2011-2012, 2012-2013 e 2013-2014, delle posizioni economiche di cui alla sequenza contrattuale del 25 luglio 2008.

L’emendamento ha altresì disposto che nelle more dello svolgimento della sessione negoziale, e comunque non oltre il 30 giugno 2014, non si dia luogo al recupero delle somme già corrisposte nei predetti anni scolastici in relazione all’attribuzione delle posizioni stipendiali.

Nel corso della seduta sono stati presentati alcuni ordini del giorno che, essendo stati accolti in pieno o come raccomandazione da parte del Governo, non sono stati sottoposti a votazione. Dei contenuti di questi ordini del giorno daremo notizia in un prossimo messaggio.

Il disegno di legge passa ora alla Camera per l’approvazione definitiva.