mag 152013
 

I nodi principali che sono stati affrontati con una amministrazione condizionata dal timore dei controlli del Tesoro e della Funzione pubblica, e risolti dopo un paziente lavoro di mediazione, sono stati rappresentati dall’art. 6 bis relativo alle utilizzazioni nei Licei musicali, da alcune integrazioni richieste per gli insegnanti di religione cattolica, dai possibili ampliamenti degli ambiti di utilizzazione del personale in esubero, dalla richiesta avanzata da una organizzazione sindacale di modifica delle modalità di copertura dei posti disponibili e/o vacanti di DSGA.

Come di consueto è stata effettuata anche una rivisitazione complessiva del testo al fine di rimuovere refusi e introdurre chiarimenti rispetto a incertezze di applicazione delle disposizioni, segnalate anche da alcune strutture, e particolare attenzione è stata rivolta all’analisi della sequenza operativa del personale ATA che ha comportato una conseguente semplificazione e integrazione del relativo allegato.
Un risultato raggiunto con congruo anticipo rispetto allo scorso anno e che possiamo considerare soddisfacente, pur con le inevitabili mediazioni, rispetto a un articolato complesso e che da quest’anno sarà sottoposto anche al vaglio del primo avvio di informatizzazione delle relative procedure.
Diversamente da quanto comunicatoci inizialmente dal MIUR l’invio delle domande tramite Polis riguarderà solo i docenti della scuola dell’infanzia e primaria, esclusi, quindi, i docenti della secondaria e il personale ATA, mentre sarà generalizzato l’inserimento a sistema del piano delle disponibilità.
Il testo passerà ora il vaglio delle procedure di controllo, riguardo le quali, con particolare riferimento ai passaggi interni al MIUR, abbiamo chiesto all’Amministrazione l’impegno a procedere con la massima celerità.

 

La sottoscrizione definitiva del CCNI, in assenza di rilievi, è auspicabile possa essere effettuata in tempi anticipati rispetto agli scorsi anni, i termini per la presentazione delle domande saranno fissati in occasione della sottoscrizione definitiva.